Come calmare lo stress e l’ansia in 5 minuti

Respirare è l’atto più naturale possibile, il respiro è vita, sfortunatamente quando siamo in preda all’ansia, non riusciamo a respirare profondamente e ciò non fa che aumentare il livello di stress.

In questi momenti il nostro primo obiettivo è di calmare l’ansia, per fare questo la cosa più importante da fare è proprio quella di fermarci e “respirare”.

Quando ci fermiamo per un momento e portiamo l’attenzione al respiro, iniziamo cioè a respirare consapevolmente, qualcosa di miracoloso avviene nel nostro corpo. Il respiro ha il potere di iniziare la “risposta di rilassamento” grazie all’intervento del ramo parasimpatico del Sistema nervoso autonomo.  La frequenza cardiaca rallenta, la forza di contrazione del cuore diminuisce riducendo il quantitativo di sangue pompato e dunque abbassando la pressione arteriosa.

Il respiro consapevole è un farmaco vero e proprio, senza gli effetti collaterali

Respirare consapevolmente aiuta a ridurre le tensioni muscolari, ridà energia e reduce lo stress. In più è semplice, efficace e può essere fatto in qualsiasi circostanza. Per molte persone, però il problema non è sapere quando respirare in modo consapevole, ma quello di farlo all’occorrenza.

Perciò potete provare questo semplice esercizio che con un pò di allenamento potrete rifare in qualsiasi circostanza.

La prima fase dell’allenamento è di portare l’attenzione al vostro modo di respirare e per farlo cominciate a portare attenzione al respiro durante la giornata. In questo modo noterete che quando siete ansiosi o arrabbiati il respiro è più veloce oppure quando siete rilassati o state per addormentarvi il respiro è più lento.

Quando avrete una maggiore consapevolezza del vostro schema di respiro, iniziate a diventare ancora più consapevoli in questo modo:

  • Respirate in modo superficiale e veloce e prendetevi del tempo per sentire che cosa provate.
  • Poi respirate in modo profondo e lento e sentite la differenza.
  • Inspirate ed espirate ora, preferibilmente attraverso il naso cercando di far durare l’espirazione un po più a lungo.

Se vi riesce provate a visualizzare l’aria che entra in tutte le parti del corpo e quando l’aria esce immaginatevi che si porti via tutte le tensioni e lo stress.

Buon respiro

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Website Protected by Spam Master