I tre ostacoli

A volte succede di sentirci bloccati, sembra che niente stia andando per il verso giusto, ci sentiamo frustrati e ciò non fa che amplificare il problema, perché è molto difficile essere motivati quando siamo scoraggiati e depressi.

In genere quando ci sentiamo bloccati tendiamo a fare 3 cose:

              Ci paragoniamo agli altri

Molte persone si guardano in giro e si sentono inferiori, pensano sempre che gli altri abbiano una vita migliore e più soddisfacente, viviamo in tempi in cui la maggior parte delle nostre relazioni avviene in internet. È facile pensare che tutti gli altri vivano una vita perfetta se ci basiamo sulle foto che vediamo sui loro profili.

La verità è che tutti abbiamo problemi, ma la maggior parte di noi non pubblicherebbe mai degli aggiornamenti che riflettano aspetti negativi, in realtà quanto più ci focalizziamo su quello che le altre persone fanno o hanno, meno energia abbiamo per valorizzare noi stessi.

Non vuol dire che dobbiamo essere felici che anche gli altri possono avere problemi, ma sapere che ognuno vive la vita secondo le proprio possibilità, quindi il potere personale è nella risposta che diamo agli stimoli negativi. Possiamo rispondere con la paura, l’inadeguatezza, il sentirci inferiori o possiamo rispondere con amore e dirigere la nostra energia a scoprire e condividere le nostre caratteristiche

Penso che non sia il caso di andare a controllare Facebook se abbiamo avuto una brutta giornata al lavoro, perché probabilmente ci peggiorerebbe l’umore, in questo caso è molto meglio nutrirci di cose che possono rinforzare la nostra autostima.

                 Il nostro dialogo interiore è negativo

Quando il dialogo interiore è particolarmente negativo molte persone rinunciano prima ancora di provare e ogni delusione è solo la conferma della loro inadeguatezza. E’ importante invece ricordare che sulla terra siamo all’incirca in 7 miliardi e nessuno è uguale all’altro, quindi siamo unici e ognuno di noi ha delle cose da dire che nessun altro ha, e se non le dice nessuno le saprà mai.

Nessuno ha e avrà mai la nostra esperienza, le nostre memorie, i nostri sogni o le nostre paure. La nostra prospettiva è unica, qualcuno potrebbe essere influenzato da quello che abbiamo da condividere, la gioia principale nella vita nasce dal dare e ricevere amorevolmente. Nutriamo la voce che ci fa provare sentimenti positivi.

                Procrastiniamo

Tutti abbiamo sogni o desideri da realizzare, ma lo sforzo richiesto a volte sembra superiore alle nostre forze.

L’idea del cambiamento può farci paura, se vogliamo creare qualcosa di nuovo nella nostra vita, pensare subito al risultato finale può farci perdere d’animo, è sempre meglio cominciare per gradi.

Ogni piccolo passo che facciamo per raggiungere il nostro obiettivo può portare a galla emozioni sgradevoli e dobbiamo darci il tempo di accettarle per quello che sono per poter proseguire.

È importante fare un passo dopo l’altro, così si impara ad avere fiducia in noi stessi ed ad ottenere le risorse e la maturità necessarie per arrivare a realizzare il nostro sogno

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Website Protected by Spam Master