Vuoi più gioia nella vita? Inizia ad allenarti…

Due settimane fa sono andata a fare la spesa, era una giornata molto calda ed ho lasciato il carrello in fila alla cassa, perché avevo dimenticato di comprare il cibo per il gatto. Tornata vicino al mio carrello c’era un signore che stava per mettersi in fila alla cassa. Mi ha guardato con fare interrogativo, io gli ho sorriso e con calma ho cominciato a mettere le mie cose sul nastro. Mi sono girata verso di lui e ho detto ridendo: “la prendo con calma perché si sta tanto bene qui dentro al fresco”. Lui mi ha risposto che davvero si stava bene e così ci siamo messi a ridere di gusto. Nell’uscire ho pensato all’episodio e ho realizzato che abbiamo un enorme potere dentro di noi. Quello di tirare fuori il meglio o il peggio dalle persone ed è sempre una questione di scelta.

Dal punto di vista evolutivo sappiamo ormai che il nostro cervello è programmato per scannerizzare l’ambiente alla ricerca di minacce e questa strategia ci ha aiutato ad evitare il pericolo. Ma nel mondo in cui viviamo, fatto di relazioni spesso a stretto contatto, l’attenzione al pericolo limita la capacità di godere e celebrare i momenti di gioia.

Tutte le ricerche sulla felicità ci dicono che la felicità è una questione di scelta.

La mia quella mattina è stata di sorridere alla persona vicino a me. Sono sicura che l’episodio ha reso più felice anche l’altra persona.

Studi sulla Neuroplasticità confermano che le funzioni e la struttura del cervello possono essere modificate da ciò a cui prestiamo maggiormente attenzione.  La Neuroplasticità (ovvero, la capacità del cervello di modificare la propria struttura nel corso del tempo in risposta all’ esperienza), ci spiega che se intenzionalmente ci focalizziamo sulle cose piacevoli, rendiamo più forte e più facile ad attivarsi i percorsi neuronali della gioia. Ciò purtroppo vale anche per le cose spiacevoli. Tutte le volte che continuiamo a pensare alle stesse cose creiamo un effetto biochimico nel cervello che continua a creare sempre più occasioni per perpetuare quello stato. Ciò che pratichiamo più spesso si rinforza.

“La gioia non è qualcosa che ci capita. Dobbiamo sceglierla e continuare a sceglierla tutti i giorni”.

Henri Nouwen

 

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Website Protected by Spam Master